0 Prodotti - 0.00 CHF
  Aggiungi al Carrello

Info-text

Acne Inversa (idrosadenite suppurativa)

L'acne inversa, conosciuta anche come idrosadenite suppurativa o malattia di Verneuil è una malattia cutanea che colpisce ca. 1% della popolazione con tendenza crescente. All'inizio può essere confusa con l'acne o colla follicolite. L'acne inversa è una malattia cutanea infiammatoria cronica non contagiosa.

Foruncoli, noduli infiammatori, fistole, e ascessi si presentano in particolar modo sotto le ascelle, all'inguine, nella regione genitale, sui glutei, come pure sotto il seno e all'interno delle cosce. Nella forma grave di acne inversa questi ascessi sono spesso molto dolorosi e la secrezione di liquido o pus maleodorante condiziona in modo sostanziale la qualità della vita.

Betroffene Körperstellen (Frau / Mann)

Cause dell'acne inversa

Le cause di questa malattia non sono ancora chiare. Si presume una componente genetica e un disturbo del sistema immunitario.
L'ostruzione dei follicoli piliferi (Intasamento del canale di uscita del pelo) blocca la fuoriuscita del sebo. Il follicolo si dilata e s'infiamma. Dopo un pò di tempo la dilatazione rompe la parete del follicolo ed il liquido infetto da batteri (soprattutto Staphylococcus aureus) si travasa nel tessuto. L'infiammazione con l'infezione viene incapsulata dal corpo. Si costituisce così un ascesso.

Fattori di rischio:

  • Solitamente l'acne inversa si manifesta dopo la pubertà. Tra 20-40 anni è soprattutto attiva. Raramente dopo i 50 anni.
  • Donne sono più frequentemente colpite che uomini (3donne/1uomo)
  • Tabagismo
  • Sovrappeso
  • Stress
  • Abbigliamenti sbagliati e troppo stretti

Diagnosi
A causa di un possibile equivoco con l'acne vulgaris o con una follicolite è importante farsi esaminare da uno specialista della pelle (Dermatologo).

Terapia
Anche se finora non si può guarire l'acne inversa, è possibile controllare questa malattia in molti pazienti. A dipendenza della gravità e dalle aspettative del paziente diversi provvedimenti veranno implementate.

  • Diminuire di peso
  • Smettere di fumare
  • Terapia medicamentosa topica (creme e lozioni)
  • Terapia medicamentosa sistemica (antibiotici, medicamenti per controllare dolori ed infiammazione)
  • Farmaci biologici (inibitori TNF)
  • Indossare indumenti intimi idonei
  • Trattamento chirurgico

ATTENZIONE: Mai schiacciare i rigonfiamenti e le bolle di pus!